L’idea

Nove di mattina
e il cielo è sereno,
la città ha ripreso
il tran tran quotidiano.

Ma un idea ha preso il volo
e con lei la tua vita,
mentre osservi distratto
la distesa infinita.

È bastata un idea
un idea sconvolgente,
di chi usa gli eroi
come fossero niente.

Ma un idea ha preso il volo
e con lei la tua vita,
per la sabbia del tempo
la clessidra è finita.

Una lama di fuoco
ha tagliato in due il mondo,
a due passi dal cielo
hai seguito il tuo istinto.

Un idea ha preso il volo
e in un solo momento
ti ritrovi nel vuoto
tra le braccia del vento.

Aggrappato ai ricordi
che ti vengono in mente,
ogni volto è un addio
e un pensiero sfuggente.

C’è il rumore del cielo
che confonde la voce
con il mondo che osserva
mentre cadi veloce.

Ma un idea ha preso il volo,
un idea sconvolgente,
della sabbia del tempo
non rimane più niente.

Copyright © 2020 Samuele Villini.
Tutti i diritti riservati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: