Al di là del vetro

Cosa succede alle nostre speranze?
Sono legate da sottilissimi illusioni.
Ciò che appare è un riflesso
e non la sostanza delle cose.

Stendi la tua mano ora e cerca di toccarle.
Sentirai il freddo della realtà
che si stende infinita davanti a te,
dura e trasparente.

Cosa succede alle nostre speranze?
Si formano proprio davanti ai nostri occhi
in una dimensione infinita
che si perde all’orizzonte nel tempo.

Appoggia la tua mano proprio li,
puoi sentire il freddo gelare ogni entusiasmo,
mentre osservi ogni “se potessi” cristallizzarsi.
Ciò che siamo non assomiglia mai a ciò che vorremmo essere.

Copyright © 2020 Samuele Villini.
Tutti i diritti riservati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: