L’amore è un vagabondo

Soffi di vaporepersi nell’immensità,cerco nelle taschequella stessa libertà. Cosa si nascondenei silenzi tra di noi,negli sguardi assentipersi nei ricordi. Perché l’amore èun vagabondo senza identità,che vive tra di noi,mettendoci nei guaie vaga senza metaproprio come noi. Tra questi giorni stanchiche rincorrono la notte,mi perdo nella nebbiache copre le città. Ed ho gettato viale lacrime piùContinua a leggere “L’amore è un vagabondo”