Catene

Ero io a perder tuttoin quel gioco senza senso,ho strappato le tue alinascondendo la mia faccia. Costruivo la mia colpadietro quei sorrisi tristi,soffocavo la realtàper morire al posto tuo. E poi trappole nel cuoree un pensiero fisso in mente,scivolava via la vitasenza rendermene conto. Finché tu non mi hai svegliatoda quell’incubo infinito,liberando la mia vitariprendendoContinua a leggere “Catene”

Onda di marea

Oggi sento un vuotoche non ho provato mai,mi attraversa dentrocome un onda di marea. Mi dicesti amamima non capivo che,era solo un giocotra noi. Ora sento un vuotoche non so descrivere,mi attraversa dentrocome un onda di marea. Come certi giochiche vincevi sempre tu,non perché eri fortema per farti credere. Ripercorro gli attimida dentro una trincea,vivoContinua a leggere “Onda di marea”