Onde infrante

Mi domandi ancora cosa ci trattiene,sostenuti da un filo sottile. Guardami negli occhi e dammi le tue mani,che siamo fatti di sentimenti. Le parole sono la libertà da quel vuoto creato da noi,che siamo onde infranteingannati e vinti da venti contrari. Mi domandi ancora cosa ci trattiene?È sempre quel filo sottile. Guarda questo cielo eContinua a leggere “Onde infrante”

Come un aquilone

E lego la poesiaa questo filo nero,ma è già volata vialasciandomi da solo. Un vento triste chesoffiava di dolore,strappava via da mel’inchiostro e le parole. Noi così lontani come un aquilone,noi così vicini come un emozione.Noi così lontani come un aquilone,noi così vicini come un’emozione. È in questo cielo bluche ti lasciavo andare,per non morireContinua a leggere “Come un aquilone”