Lacrime e libertà

Da una finestra che sembra sospesasopra i riflessi del mare,vedo le onde che sfiorano il cielosotto lo sguardo del sole. Un’altra estate si perde nel ventocome le nostre parole,mentre le foglie vestite d’autunnoscendono come la neve. Cosa ci restadi un raggio di soleche non possiamo tenere? Come il ricordodi un giorno lontanoche non possiamo toccare.Continua a leggere “Lacrime e libertà”

Cos’è cambiato?

Ricordo ancora il primo giorno di scuola,sei arrivataed eri tutta sola. È stato quello il mio primo ricordo,il tuo sorriso e tutto il resto intorno. Cos’è cambiato quando ci siamo incontrati ognuno dal suo viaggio? Eravamo tutto il nostro mondo, i nostri orizzonti sempre più vicini. Guardavamo un cielo sempre più blu e nella notteContinua a leggere “Cos’è cambiato?”