Mai da solo

La finestra profonda e stretta,una fessura rivolta a nord-est.Ogni mattina veniva a trovarmiun raggio di luce nasceva con me. Così cominciavano quelle giornatein quella stanza quand’ero ragazzo,da una carezza venivo svegliato,dal primo raggio del sole d’estate. Anche la luna veniva a trovarmicon quello sguardo che si riconosce,attraversando lo spazio infinitoe sorrideva per tutta la notte.Continua a leggere “Mai da solo”

Miraggi

Tra le braccia del desertovedo piangere e morire,con le mani nella sabbiaper tornare a respirare. Non lo so se è solo un sogno,ma ne porto i segni addossoe vorrei dimenticarlocon un filo di speranza. Hai venduto questa vitaper il prezzo di un miraggio,soli e senza far rumorece ne andremo via da qui. Hai venduto questaContinua a leggere “Miraggi”