Mai da solo

La finestra profonda e stretta,una fessura rivolta a nord-est.Ogni mattina veniva a trovarmiun raggio di luce nasceva con me. Così cominciavano quelle giornatein quella stanza quand’ero ragazzo,da una carezza venivo svegliato,dal primo raggio del sole d’estate. Anche la luna veniva a trovarmicon quello sguardo che si riconosce,attraversando lo spazio infinitoe sorrideva per tutta la notte.Continua a leggere “Mai da solo”

Illusioni

Percorrendo un’altra notte nel rumore del silenzio,mi confondo tra le ombre che si infrangono nel buio. Sono alti tra le stelle e afferrarli non si può,i ricordi di un passato che non sembrano più miei. Sopraffatto da me stesso ho confuso la realtà,solitudini di carta che mi fanno compagnia. Noi non siamo solo sogni cheContinua a leggere “Illusioni”