Lacrime amare

Sono lacrime amarela pioggia che cadeche allagano gli occhie bagnano il viso. E cerco sollievodai giorni passatisognando un futuroancora indeciso. Buie stanze nella mentesolo freddo e niente più,nulla sembra più importantese lo vedi da quaggiù. Nel riflesso degli specchiforme false senza etàsi confondono nel temponascondendo la realtà. Lacrime amaresi asciugano al sole,le lascio caderenon fannoContinua a leggere “Lacrime amare”

Non ho provato niente

Ho steso la mia manotra le frasi della gente,non ho sentito niente,non ho provato niente. Ho steso le mie bracciatra gli sguardi della gente,non ho sentito niente,non ho provato niente. Vorrei coprire tutto di colori,colori come le tue labbra calde,calde come questo sole grande,grande da coprire tutto il freddo. Ho steso la mia vocetra leContinua a leggere “Non ho provato niente”

Vivere davvero

Aggrappati a quei sogniche non vivono al buio,rimaniamo sospesitra le righe di un foglio. La bufera è passata,ma il sereno non viene,una voglia distrattaci attraversa le vene. Troveremo la forza,toglieremo quel velo,alzeremo la testae vivremo davvero. Caro vecchio ricordo,non ti lascio caderese mi trovi un motivoper alzarmi e lottare. Appoggiati alla vitache la vita concede,quelContinua a leggere “Vivere davvero”

Amare ancora

Lento il sole mi riscalda un po’e se ne va.Due farfalle bianche danzanoun po’ più in là. Guardo dentro l’acqua calmadi un ruscelloche mi chiede: come va? Sai che non lo so?Sai che non lo soancora? Solo con i miei pensieripasseggiando piano, piano me ne andrò,verso un giorno in cuiforse io potròamareancora. Questo cielo senzaContinua a leggere “Amare ancora”

Sfiorami

Salelentamente,come la luce di quest’albasu di noi. Scendecome pioggia,che rigenera la vitache mi dai. Ti sfiorala pellee se ne va. Ritornati avvolgee resta li. Sentol’infinitoquando mi perdo nei tuoi occhimagici. Sentonel cuorevoci sussurrare il tuo nomeunico. Ti sfiorala pellee se ne va. Ritornati avvolgee resta li. Copyright © 2020 Samuele Villini.Tutti i diritti riservati.

Vita da social

Passano minuti che non contanopersi con lo sguardo nel telefono,a cercare treni che non passano,visualizzazioni che non bastano. Cerco un sentimento che non troverònell’applicazione che scaricherò,tutto ciò che sono te lo mostrerò,ho postato un nuovo stato d’animo. Che cos’era quel sognoche avevamo noi?Ho dimenticato la realtà. Alzo gli occhi e mi perdo. Chi eravamo noi?HoContinua a leggere “Vita da social”