Onde infrante

Mi domandi ancora cosa ci trattiene,sostenuti da un filo sottile. Guardami negli occhi e dammi le tue mani,che siamo fatti di sentimenti. Le parole sono la libertà da quel vuoto creato da noi,che siamo onde infranteingannati e vinti da venti contrari. Mi domandi ancora cosa ci trattiene?È sempre quel filo sottile. Guarda questo cielo eContinua a leggere “Onde infrante”

Il dolore di chi rimane

Diranno coseche non puoi sapere,faranno coseche non puoi capire,saranno attimi da cancellaree delusioni da portare via. Poi resta il freddo,quello che fa male,dei giorni vuoticon gli sguardi assenti.Per ricordare quello che dicevie per capire cosa non c’è più. In quel dipinto senza più coloriche le tue mani lasciano a metà,infrangeremo tutte le promesseconvinti che nessunoContinua a leggere “Il dolore di chi rimane”

L’idea

Nove di mattina e il cielo è sereno,la città ha ripreso il tran tran quotidiano. Ma un idea ha preso il volo e con lei la tua vita,mentre osservi distratto la distesa infinita. È bastata un idea un idea sconvolgente,di chi usa gli eroi come fossero niente. Ma un idea ha preso il volo eContinua a leggere “L’idea”

Come una farfalla

Il suo sguardo distaccatotra le nuvole si perde,mentre appare all’improvvisotra le stanze colorate. Volteggiando ti raggiungedal suo grande prato verde.Se ti sfiora ti dipingecon movenze delicate. Tutto quello che gli serveè lo spazio di una tela,tra le pagine del tempoche la tiene prigioniera. Vive delle sue creazioni,di colori e paesaggi.Vive delle sue emozioniche diffonde come raggi. Elegante e raffinata,si è postaContinua a leggere “Come una farfalla”

Lo farò domani

Ora voglio togliereil fiato alle paroleurlando a squarciagolapiù forte dei pensieri. Sentire fino in fondotutto il mio doloree abbandonare l’animasu quei ricordi amari. Ritroverò i motivi già da tempo soffocati,li aprirò pian piano come oggetti delicati.I sogni miei segreti da tempo abbandonatiriprenderanno vita da quei giorni mai vissuti. Ma ora voglio togliereil fiato alle paroleContinua a leggere “Lo farò domani”

Come un aquilone

E lego la poesiaa questo filo nero,ma è già volata vialasciandomi da solo. Un vento triste chesoffiava di dolore,strappava via da mel’inchiostro e le parole. Noi così lontani come un aquilone,noi così vicini come un emozione.Noi così lontani come un aquilone,noi così vicini come un’emozione. È in questo cielo bluche ti lasciavo andare,per non morireContinua a leggere “Come un aquilone”

Voglia di riscatto

Ho visto in te una forzanascosta tra i pensiericapace di afferrarmie di portarmi via. Ho visto nei tuoi occhie nelle tue parolela voglia di riscattoche non trovavo più. È vero, a volte tremonel buio della nottee cado dentro il vuotoche tiene chiuso il cuore. Ho visto la tua manoraccogliere un sorrisoe sussurrarmi piano,di non portarloContinua a leggere “Voglia di riscatto”

Era in te

Una mano ti ha afferratoin un gioco in cui perdevi,un sapore mai provatoche cercavi e non volevi. C’era un luogo solitariochiuso dentro la tua ombra,lo gettavi e poi morivisenza chiederti perché. Fermi tutto nella mente,resta quello che non hai.Hai già tutto e non è niente,cerchi tutto ciò che sei. Ti ricordi di un sorriso,quasi aContinua a leggere “Era in te”

Lotta e sogna

Ti guardi attorno più smarrito e stanco,osservi i volti persi della gente. Cerchi con gli occhi chi ti passa accanto,un volto amico che sia sorridente. La sorte gira ma non ha un disegnoe noi giriamo senza dire niente. La strada è lunga non lo puoi negare,ma di sognare non finire mai. “Chi sogna dorme” tiContinua a leggere “Lotta e sogna”

Nessun vincitore

Cosa sono queste gocce di dolore,anche loro scivolando vanno via.Fanno un male che non riesco a sopportarenon ho voglia di provare nostalgia. Ho passato tanto tempo a sopportare,che non mi ricordo più come si fa.Ho sognato così tanto di volareche adesso che lo faccio non mi va. E non ho visto nessun vincitoree non hoContinua a leggere “Nessun vincitore”

Il burattino

Stringimi forte con la tua manoprima che il buio si prenda tutto,perché tra poco tornerà neroe la memoria si perderà. Sarà il sorriso di quelle labbra a risvegliare la fantasia,sarà il sapore di quelle risa a colorare la vita mia. In ogni luogo per tutto il tempograzie alla mano che tende il filo,per un momentoContinua a leggere “Il burattino”

Silenzi di felicità

Anni di dolore, anni a farsi male, spina nella mente tenera e crudele.Non ho più ricordi da lasciare andare, tutto si consuma come le candele. Cosa mi rimane delle tue parole,lacrime di rabbia, vuoti da colmare.Prova di dolore, gelosia d’amore, brucia come il sale, tutta intorno a me. Vivo maneggiando un ricordo amaro,duro come sassiContinua a leggere “Silenzi di felicità”

Un sognatore

Sognatore non svegliarti non conviene,vivi solo dei tuoi sogni, non lasciarteli sfuggire. Forse un giorno scopriremo che hai sofferto,nascondendo il tuo dolore nella sabbia del deserto. Prendimi per mano, portami lontano,lasciami giocare, con le tue parole. Prendimi per mano, parla piano piano, fammi addormentare con le tue parole. Sognatore quando senti che ho paura,fammi ancoraContinua a leggere “Un sognatore”

Più forte dei ricordi

Aveva per armila penna e voce,ma non componeva enemmeno cantava. Le sue mani lunghele sue mani svelte,le sue mani grandipiù grandi di me. Più forte del tempo soltanto parolee più dei ricordi soltanto paure.Più forte del tempo soltanto parolee più dei ricordi, paure. Cadevo nel buiocadevo nel freddo,cadeva un silenzioche non me lo spiego. SospesoContinua a leggere “Più forte dei ricordi”