Sfiorami

Salelentamente,come la luce di quest’albasu di noi. Scendecome pioggia,che rigenera la vitache mi dai. Ti sfiorala pellee se ne va. Ritornati avvolgee resta li. Sentol’infinitoquando mi perdo nei tuoi occhimagici. Sentonel cuorevoci sussurrare il tuo nomeunico. Ti sfiorala pellee se ne va. Ritornati avvolgee resta li. Copyright © 2020 Samuele Villini.Tutti i diritti riservati.

Vita da social

Passano minuti che non contanopersi con lo sguardo nel telefono,a cercare treni che non passano,visualizzazioni che non bastano. Cerco un sentimento che non troverònell’applicazione che scaricherò,tutto ciò che sono te lo mostrerò,ho postato un nuovo stato d’animo. Che cos’era quel sognoche avevamo noi?Ho dimenticato la realtà. Alzo gli occhi e mi perdo. Chi eravamo noi?HoContinua a leggere “Vita da social”

Ricomincio da qui

In mezzo al grano finiva la stradae la mia casa più in la.Il mio cavallo era la biciclettasentivo la libertà. Ora è l’asfalto sul vecchio sentieroa riportarmi fin qui.C’era il silenzio a regnare sovranolo ricordavo così. Sotto il ciliegio non c’è l’altalena,la bicicletta dov’è?Svettano gli alberi sulla collinasono cresciuti con me. Nulla è rimasto com’eraContinua a leggere “Ricomincio da qui”

Mai più paura

Si racconta chele sue piccole manistringevano forte un sognomentre tutto intornoc’era il silenzio assordantedi mille parole vuote e inutili. Si racconta chei suoi occhi innocentiavevano già visto abbastanza doloree non c’era nessunoin grado di spiegareperché fosse tutto così difficile. Si racconta,ma non si può dire,che chi non prova sentimentinon ha un cuore e non puòContinua a leggere “Mai più paura”