Guarda

Guarda,
le stesse guerre violente del nostro passato,
perché non è ancora abbastanza il sangue versato.
Giovani vite lanciate in battaglia a morire,
sguardi impauriti di gente che vuole fuggire.

Guarda,
strade bagnate dal sangue di vite innocenti,
teatri di lotte infinite e di scontri violenti.
Uomini e donne impegnati nel farsi del male,
la rabbia che acceca la mente non fa ragionare.

Guarda,
lo sguardo dei nostri fratelli che stanno soffrendo,
vivono la stessa vita che stiamo vivendo,
Hanno una lingua diverso che non comprendiamo,
ma sognano lo stesso mondo che tutti vogliamo.

Guarda,
sembra che ormai tutto questo sia quasi normale,
che tutto questo delirio si possa accettare.
Sbadigli pensando che in fondo a te non va male,
allunghi la mano annoiato e cambi canale.

Copyright © 2020 Samuele Villini.
Tutti i diritti riservati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: