Il destino non esiste

Correndo più forte della fortuna
ci ritroviamo a correggere il fato,
e come nei sogni lasciati a metà
resta soltanto un ricordo sbiadito.

Restano solo emozioni confuse
come conferme di vita vissuta,
dolci ricordi di attimi eterni
ci impediranno di essere tristi.

Se ora vuoi sciogliere questi legami
smetti di stringere i nodi del cuore,
lascia che io ora resti in silenzio
per non dire cose che legano stretto.

Se ti mancherò non sarò poi lontano
sarò le emozioni che non ti aspettavi,
abiterò dentro ogni sorriso
mi incontrerai nei pensieri distratti.

Abbiamo perso nel nostro cammino
ciò che ci ha reso quelli che siamo,
abbiamo imparato a vivere e amare
ci pensa il vuoto a riempire ogni spazio.

Traccio una linea partendo dal segno
che mi hai lasciato nel fondo del cuore,
sarà la rotta per nuovi orizzonti
l’ombra di un oasi o un miraggio lontano.

Cosa ci resta di un calice d’acqua?
Solo un bicchiere di vuoto dolore.
Se tu non vuoi che io beva di nuovo
non lo riempire con il tuo sapore.

Copyright © 2020 Samuele Villini.
Tutti i diritti riservati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: