Onde infrante

Mi domandi ancora cosa ci trattiene,
sostenuti da un filo sottile.

Guardami negli occhi e dammi le tue mani,
che siamo fatti di sentimenti.

Le parole sono la libertà
da quel vuoto creato da noi,
che siamo onde infrante
ingannati e vinti da venti contrari.

Mi domandi ancora cosa ci trattiene?
È sempre quel filo sottile.

Guarda questo cielo e dimmi che mi ami,
che siamo fatti di emozioni.

Le parole sono la libertà
da quel vuoto creato da noi,
che siamo onde infrante
ingannati e vinti da venti contrari.

Copyright © 2020 Samuele Villini.
Tutti i diritti riservati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: