La nostra strada

Mi fermo ed alzo gli occhi ad ammirare
il mondo che finisce all’orizzonte.
Di un autunno che non riesce cominciare
e ci vuole dare ancora un po di sole.

Mi volto e tutt’intorno c’è il futuro
in qualunque direzione me ne andrò.
E qualsiasi decisione abbia preso
è servita a farmi essere chi sono.

Un sospiro per riprendere coraggio
e continuo il mio cammino lentamente.
Mi incammino in una strada senza fine
e già so che non incontrerò nessuno.

Lentamente scorre l’acqua nel torrente
scivola tra le rocce accanto a me.
Mi accompagna e scorre molto dolcemente,
scricchiolando tra quei sassi se ne va.

Se ne va dov’è diretto il mio vagare,
se ne va dove finiscono gli eroi.
Quelli che però non vedi mai lottare,
ma che vincono e combattono per noi.

Com’è solitaria e lunga quella marcia,
destinata infine a perdersi nel tempo.
Sembra fatta di ricordi da scartare,
Con la fretta di chi tempo non ne ha.

Copyright © 2020 Samuele Villini.
Tutti i diritti riservati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: