Ciò di cui ho bisogno

Guardo nell’armadio e ritrovo il mio gilè
tra le cose che non metto più.
Fatto di colori spenti di una vita che
non mi è mai piaciuta e non c’è più.

Ho passato giorni a domandarmi ma perché
era solo un sogno oppure no?
Vedevo la mia vita scivolare via così
non è certo questo, ciò di cui ho bisogno.

Lego quei ricordi alle bolle di sapone.
Respirerò emozioni nuove tutte da provare
finché troverò una canzone da cantare e capirò che è stata un’illusione.

Ora che ho trovato tra le cose il mio gilè
con addosso i segni di qualcosa che non c’è,
il senso della vita poi qual’è,
se resta tutto quanto dentro me.

Lego quei ricordi alle bolle di sapone.
Respirerò emozioni nuove tutte da provare
finché troverò una canzone da cantare e capirò che è stata un’illusione.

Copyright © 2020 Samuele Villini.
Tutti i diritti riservati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: